ERBA(CO), ore 20:45 presso “Istituto Romagnosi” in Via Carducci, 5 

 La conferenza su Risorgimento al “Romagnosi” ottiene la benedizione del Comitato Due Sicilie [oggi Comitato Storico della Lombardia, aderente alla rete delle Associazioni delle Due Sicilie ndr]

Il Risorgimento spiegato dal Professor Emilio Galli ha il beneplacito anche del “Comitato delle Due Sicilie”. Il movimento, a differenza dei leghisti, pensa che a rimetterci dall’unità nazionale sia stato il Meridione e sul proprio sito nazionale invita gli esponenti a presenziare alla conferenza di questa sera all’Istituto Romagnosi.

Il professor Galli, che alla Romagnosi insegna, viene ritenuto equilibrato ed equidistante in grado di dare una valutazione oggettiva del periodo storico.Insomma un complimento a bocce ferme, prima ancora di dare avvio alla serata, anche in considerazione del titolo dell’incontro che promette di evidenziare anche i lati oscuri del Risorgimento: fatti e misfatti.

“A differenza di una serie di conferenze agiografiche tenute sul territorio nazionale e in provincia di Como, quella di Galli dovrebbe essere in grado di valutare anche gli aspetti negativi che hanno imposto al sud il giogo nordista – spiega il vicepresidente nazionale del Comitato delle Due Sicilie, Davide Cristaldi -.
Il Meridione ha affrontato il Risorgimento e l’unità come area più avanzata dove vi era la prima ferrovia e un polo tessile, a Messina, con due strutture che impiegavano quattromila e duemila operai.Dimensioni che non si trovavano al nord”.

Una lettura del Risorgimento insomma diversa da quella presente sui libri di testo:” In tutta la provincia di Como il nostro movimento non ha partecipato a nessun incontro o conferenza, presenzierà solo a quella di Galli, e intendiamo chiaramente dare il nostro contributo anche di documenti.
Arriveremo a Erba con le nostre tesi ma anche con la documentazione per supportarle e ci raffronteremo con i presenti”

Il comitato insomma è pronto ad esporre il proprio parere in un territorio con un indirizzo fortemente leghista.
“Noi non sappiamo nello specifico i contenuti della serata, conosciamo però Galli come un buon professore, capace ed equilibrato”.
L’appuntamento è per le 20 e 45 di oggi alla Romagnosi, nell’aula magna.
G.cr

fonte: LA PROVINCIA

Annunci